Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Se non paghi rivelo che sei gay»: estorce 200mila euro al nonnino

Martedì 3 Aprile 2018 di Roberto Ortolan
«Se non paghi rivelo che sei gay»: estorce 200mila euro al nonnino
5

TREVISO - Ha pagato a carissimo prezzo il desiderio di appagare le proprie inclinazioni sessuali un nonnino, oggi 80enne, residente nella sinistra Piave. È infatti caduto un angosciante ricatto sessuale. E ha pagato per mesi finché esasperato e ormai ridotto sul lastrico, avendo versato al ricattatore le bellezza di 200mila euro, ha trovato la forza di chiedere aiuto ai carabinieri. I militari hanno così iniziato a seguire l'80enne e a filmarlo, fino a quando hanno immortalato il ricattatore, un 20enne italiano, ma originario del Marocco, che è stato arrestato. E oggi, dopo tre mese di custodia cautelare, è stato spedito ai domiciliari, in attesa del processo nel quale deve rispondere sia di estorsione che di rapina.

Semplice il trucco usato da 20enne, venditore porta a porta di cianfrusaglie. Ha avvicinato l'80enne e ne ha carpito la fiducia. Ha capito subito l'anziano aveva passioni gay. E lo ha subito soddisfatto. Premurandosi di filmarlo, con i pantaloni abbassati e in atteggiamenti inequivocabili. Poi i ripetuti ricatti. «Se non paghi rendo pubbliche le fotografie»...


 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci