Sabato 21 Settembre 2019, 10:31

Prosecco, il Consorzio invoca la tregua: «Siamo il regno del Superiore, basta liti»

PER APPROFONDIRE: liti, nome, prosecco, valdobbiadene
Prosecco, il Consorzio invoca la tregua: «Siamo il regno del Superiore, basta liti»

di Elena Filini

VALDOBBIADENE - «Siamo Conegliano Valdobbiadene: il regno del Prosecco Superiore. Fermiamo qui e ora la discussione pubblica legata al nome, permettendo al dibattito di ritornare serio e nelle sedi appropriate». Mentre viticoltori e cantine sono impegnati nei giorni della fatica, mentre le carrucole portano secchi sui pendii, e mani e guanti lavorano sulle rive, mentre si compie insomma il rito felice della vendemmia eroica, il Consorzio Docg invia a tutti gli associati una lettera, che suona come la risposta indiretta al question...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Prosecco, il Consorzio invoca la tregua: «Siamo il regno del Superiore, basta liti»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-09-21 19:50:27
Hanno voluto allargare la DOC fino al paesello di Prosecco (vicino Trieste)....ora si lagnano che ci son troppi produttori....si sono dati la zappa sui piedi da soli...per ingordigia e direi anche per baucaggine.
2019-09-21 16:35:45
Clinton e Fragolino, prezzi da spacciatore ..per iniziati che si rivolgono disperati al mercato illegale.