Casette dell'acqua nel mirino: rubati nella notte filtri, erogatori e pompe

PER APPROFONDIRE: case dell'acqua, giavera, mogliano, ponzano
casette dell'acqua svaligiate

di a.z.

GIAVERA - Tre colpi in due notti. Ad essere finite nel mirino dei banditi nelle ultime notti sono state le casette dell'acqua potabile che erogano anche quella frizzante. I banditi non hanno preso di mira il cassetto in cui vengono inserite le monetine ma hanno puntato alla strumentazione svaligiando tutto il meccanismo interno: dai filtri alle pompe passando per gli erogatori.

Si tratta del terzo colpo in appena due giorni, dopo il colpo a Mogliano ad essere razziate sono state le casette di Giavera del Montello e Ponzano Veneto. Sull'accaduto indagano le forze dell'ordine. Non è escluso che a colpire sia stata sempre la stessa banda che agisce su commissione per rivendere la strumentazione (difficilmente rivendibile al dettaglio) fuori dai confini nazionali.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 25 Novembre 2016, 15:13






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Casette dell'acqua nel mirino: rubati nella notte filtri, erogatori e pompe
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2016-11-28 08:19:00
sicuramente non in Austria, Svizzera o Francia. . . .
2016-11-25 22:09:30
di fronte a queste realta, c'e' qualcuno che parla di populismo.
2016-11-25 21:59:59
Fuori dei confini nazionali. Dite pure Romania.
2016-11-25 18:33:15
Fuori dai confini? Ma va la! Non lo avrei mai immaginato!