La "Tavernetta Dante" di Rovigo diventa luogo storico del Veneto

Lunedì 10 Gennaio 2022 di M.Sca.
I titolari dell'Antica a Trattoria Dante di Rovigo

ROVIGO - Una buona notizia, in questi tempi bui dovuti al perdurare della pandemia mondiale, ha ridato gioia ai titolari di uno dei ristoranti rodigini. La Tavernetta Dante 1936 ha infatti ottenuto il riconoscimento di luogo storico del Veneto.
Il riconoscimento è giunto dalla Regione e così il ristorante situato in corso del Popolo 212 entra così ufficialmente nella storia della tradizione culturale enogastronomica veneta. Tutto lo staff guidato da Ermenegildo Munari non ha potuto che accogliere il titolo con profonda soddisfazione.
D'altra parte in questa trattoria storica del centro di Rovigo, da sempre la protagonista assoluta è la cucina veneta, arricchita da qualche piatto della tradizione culinaria nazionale. Tipicamente veneta è anche l'atmosfera che si respira all'interno del locale, partendo dal grande bancone in legno, proseguendo con gli scaffali dei vini in bella vista. Nel menù stagionale, sempre aggiornato con le specialità tipiche del Polesine, è possibile trovare prodotti sempre freschi. I vini sono in prevalenza veneti, ma non mancano le etichette delle altre cantine italiane.


LUNGA TRADIZIONE

La Tavernetta Dante 1936 è diventato un locale storico a tutti gli effetti anche grazie alla sua tradizione nella ristorazione, lunga tre generazioni. In questo luogo, nel 1800, si trovava già una fiaschetteria.
A pochi passi dal ristorante, i visitatori possono ammirare le due torri medioevali. Una di queste, torre Pighin, è rimasta l'unica torre difensiva della cinta muraria cittadina, ancora ben conservata e visitabile.
La Tavernetta è iscritta all'Ara, ossia l'associazione degli Amici Ristoranti dell'arte.

Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio, 15:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA