Sabato 19 Ottobre 2019, 20:57

Fiaccole per ricordare Giulia e dire basta a violenze e femminicidi

PER APPROFONDIRE: femminicidio, giulia lazzari
I fiori deposti alla panchina arancione, simbolo della lotta alla violenza sulle donne

di Guido Fraccon

ADRIA - Le lacrime della città per Giulia Lazzari. Centinaia di adriesi hanno preso parte ieri alla fiaccolata in ricordo della 23enne, strangolata dal marito, e spentasi dopo nove giorni di agonia in un letto d’ospedale di Rovigo. In carcere per la sua morte c’è il 28enne Roberto Lo Coco, disoccupato e tossicodipendente, accusato di omicidio volontario aggravato.
 
 
 

Momenti toccanti e carichi di commozione hanno scandito la cerimonia che ha registrato anche periodi di silenzio irreale quando hanno sfilato in testa al corteo i genitori di Giulia, la zia ed altri familiari a braccetto con il vicesindaco Wilma Moda.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fiaccole per ricordare Giulia e dire basta a violenze e femminicidi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2019-10-21 08:13:13
dove erano tutti questi eroci marciatori quando giulia veniva ammazzata? dove erano le c.d. F.F.O.O.? Le difesa e' sempre legittima!
2019-10-20 09:42:54
Fiaccolate, peluches, nuova raccolta firme per dire "basta" per la trecentomilionesima volta...Non vi sentite tutti presi in giro? Pensate che pupazzetti e candeline risolvano sensibilizzando finalmente gente che nel frattempo continua a vedere nell'uccisione di una donna e madre un male minore? Vi accontentate di un termine coniato su misura? Basta che i media parlino di "ennesimo femminicido" e vi sentite soddisfatte per potervi anniverare in una categoria creata su misura? Quello che piú trovo oggi ridicolo è che la donna continui imperterrita a schierarsi con le categorie deboli, dagli omossessuali ai padri che perdono lavoro, ai divorziati, agli e detenuti... In ogni associazione vedi sempre una donna coinvolta e proattiva. Poi per loro è sufficiente un termine idiota come femminicidio e il timore di essere bollate come femministe per mettersi sedute, buone e a tacere. Vorrei un esperimento sociale: ogni donna che occupi ogni mansione, dalla colf/casalinga al giudice o cardiochirurgo ferme per due mesi. Vorrei vedere cosa succederebbe in questa insulsa società se davvero riuscissero a togliere di mezzo ogni donna presente. Chissà...
2019-10-20 10:24:28
@@@@ FOXY, hai certamente ragione,e sono solidale con TE....basta che all'esperimento sociale che proponi,NON partecipi la mia colf : e chi mi stira i calzoni e le polo ?? Buona domenica a TE .
2019-10-20 11:22:43
Phoenix ma come? Noi siamo abituati a stirare i calzoni sotto il materasso fratello! :-)
2019-10-21 10:21:29
@@@@ Foxy .....Ecco,hai visto ?! TU vuoi fare la '' buona'',cercare di redimere le '' anime perse''....ed invece appena appena puo',TI riempie di ditini come un cestello di bovoletti da Bovolenta ( Ninetto ).Hahaha. CIAO .