Pd, il ministro Minniti in corsa in Veneto per sfidare la Lega /Tutti i candidati

PER APPROFONDIRE: candidati, elezioni, nordest, pd, politiche, veneto
Il ministro dell'Interno Marco Minniti

di Alda Vanzan

Raccontano che alle tre di notte, mentre nella sede del Nazareno Lorenzo Guerini distillava il lungo elenco dei candidati, il ministro alla Giustizia Andrea Orlando sia impallidito. Nelle liste del Partito Democratico il nome del suo braccio destro non c'era, il veneziano Andrea Martella che era indicato come la priorità delle priorità dalla componente Dems di minoranza, escluso.

LEGGI ANCHE Centrodestra veneto: ecco i 28 prescelti per l'Uninominale
 

LEGGI ANCHE Pd, tutti i candidati Regione per Regione

Uno sfregio ad Orlando, che peraltro ha appreso durante la lettura dei nomi di essere candidato non nella sua Liguria ma catapultato in Emilia Romagna, per colpire Martella? Di fatto un veto di Matteo Renzi, anche se Renzi ha negato («Non c'è stato alcun veto»), semmai solo questioni di deroghe per chi aveva già svolto tre mandati.

LEGGI ANCHE Pd, tutti i candidati del Veneto: Renzi non corre, Franceschini si sfila e il big è Minniti /Ecco i nomi

Che lo strappo consumato al Nazareno sia stato pesante lo si evince anche dal comunicato del Pd veneto diffuso ieri pomeriggio per annunciare la riunione dell'esecutivo convocato per stamattina a Padova: Il gruppo dirigente ascolterà il resoconto delle concitate, travagliate e controverse trattative avvenute negli ultimi giorni a Roma. Tre aggettivi che rendono l'idea del clima. Anche perché pure in Veneto ci sono stati cambiamenti inaspettati di posizioni. Il primo è stato quello che ha riguardato il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, la cui candidatura è durata 18 ore: poco prima delle 21 Franceschini ha rinunciato ed è spuntato il ministro dell'Interno Marco Minniti. «Ho trovato più onesto rinunciare sia perché sarò candidato nel collegio uninominale di Ferrara e nel plurinominale in Romagna, sia perché trovo che Marco Minniti possa dare risposte dirette alla domanda di sicurezza dei cittadini del nord est», ha detto il ministri dei Beni culturali...

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 28 Gennaio 2018, 09:29






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pd, il ministro Minniti in corsa in Veneto per sfidare la Lega /Tutti i candidati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 56 commenti presenti
2018-01-28 23:01:40
Non si tratta di sfidare la lega, si tratta di farsi eleggere questo e' il problema caro Minnitti
2018-01-28 19:34:38
Mi auguro che la maggioranza degli Italiani, compresi ovviamente i Veneti, dia molta più importanza ai requisiti come la Serietà, l’Onestà, la Coerenza, il senso del Dovere e meno alle chiacchiere, alle promesse e agli annunci. La data del 4 marzo si avvicina e a mio giudizio è importante scegliere e votare solo le Forze politiche che esprimono Candidati con i Valori sopracitati. È nel nostro interesse e per il nostro bene, non dimentichiamocelo.
2018-01-28 18:33:49
Minniti in Veneto, e che ci azzecca???? Ma non è il popolo cheseglie i propri rappresentanti...questo degno compare dei sinistri, è x caso residente in Veneto????ma che schifo!!
2018-01-29 15:28:38
Questo e' il frutto di questa legge elettorale, che ho sempre considerato ANTI-DEMOCRATICA perché' da' tutto il potere ai segretari di partito, NON agli elettori.
2018-01-28 18:13:43
Cmq. scorrendo i vari post si capisce lontano un miglio che i destrosi temono il PD. Dovuto anche dal loro "trio colorato" abbastanza a rischio coesione