SuperEnalotto, artigiano in crisi scopre per caso di aver vinto 635mila euro: «Ora aiuterò chi è in difficoltà»

Martedì 13 Luglio 2021 di Redazione Web
SuperEnalotto, artigiano in crisi scopre per caso di aver vinto 635mila euro
1

PADOVA - È stata presentata per l’incasso la vincita del SuperEnalotto realizzata nel concorso di giovedì 13 maggio 2021 realizzata a Rubano, Padova, grazie a un "5+1" dal valore di 635.174,12 euro. La giocata, riporta l'agenzia agipronews, è stata effettuata presso il punto vendita Sisal tabacchi Hu in via Verdi 2 a Rubano.

La combinazione vincente è stata 13, 20, 51, 69, 82 - Jolly 9. SuperStar 27

 Abramo, nome di fantasia scelto dal vincitore, racconta la storia della sua indimenticabile giornata e dei sogni che potrà realizzare per il suo futuro. E' un imprenditore edile, piccolo artigiano a  cui la pandemia ha lasciato un segno indelebile nell'attività professionale, con consistenti perdite ma nonostante questo, ha fiducia nel lavoro e nel futuro e, soprattutto, crede fortemente che la forza per andare avanti dipenda dal contributo di tutti. «Ce la faremo - dichiara - lo abbiamo letto nel corso della pandemia. Era scritto sugli striscioni appesi ai balconi delle case, sui diari dei ragazzi, sulle vetrine dei negozi. Sono convinto che ce la faremo ma solo se ogni singolo individuo contribuirà per il benessere comune. E non solo per sconfiggere l’emergenza sanitaria ma anche nella vita di tutti i giorni. E per prima, ad essere unita deve essere la famiglia».

Ed è proprio pensando alla famiglia che Abramo, in una giornata di lavoro qualsiasi, si ferma a bere un caffè e gioca. È solito giocare ogni tanto, quando capita, quando si ricorda, quando ha l’occasione comoda per farlo. Non a caso Abramo sceglie per la sua giocata da soli 3 euro, i numeri che rappresentano le date importanti legate alle ricorrenze dei suoi cari, numeri che lo decreteranno vincitore di oltre 635 mila euro. Alla scoperta della vincita, leggendo la notizia  online, il fortunato vincitore controlla i suoi numeri ed esclama: «Sono i miei numeri! Sono io il vincitore! Troppo bello per essere vero!».

«Non sapevo cosa fare, se ridere o piangere, se credere di essere immerso in un sogno o che fosse tutto vero - prosegue -. Ho pensato subito alla mia famiglia. E visto che non mi sono ancora reso conto della fortuna che mi ha baciato, per il momento proseguirò a fare le cose di sempre e a condurre la mia vita abituale. Quando l’emozione lascerà spazio alla ragione, estinguerò i debiti e continuerò a lavorare nella mia piccola azienda, che amo tanto e che per una vita mi ha dato grandi soddisfazioni. Poi aiuterò chi è in difficoltà. Bastano piccoli gesti, economici e non, per contribuire alla serenità di tanti. È una goccia nel mare, ma voglio ci sia anche la mia!»

Ultimo aggiornamento: 14 Luglio, 07:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA