Martedì 3 Dicembre 2019, 08:52

Padova. Schiava sessuale del profugo per 11 giorni nella casa dei rifugiati, nessuno vede nulla

Padova. Schiava sessuale del profugo per 11 giorni nella casa dei rifugiati, nessuno vede nulla

di Marina Lucchin-Nicola Benvenuti

PADOVA -  In posa seduto su una Porsche, con vestiti alla moda, collane d'oro, in giro con gli amici per Padova e provincia. La pagina Facebook di Peter Chiebuka (FOTO), il 26enne richiedente asilo arrestato l'altro giorno per sequestro di persona, violenza sessuale, rapina ai danni di una 22enne della Repubblica Ceca, è uno specchietto per le allodole. Che volesse ingannare famigliari e amici rimasti in Nigeria o attrarre ingenue ragazze in cerca di marito, non è chiaro. 

ATTIRATA CON LA PROMESSA DI MATRIMONIO Schiava per 11 giorni nella casa dei profughi
LA LIBERAZIONE DELLA RAGAZZA Quel sospiro di sollievo all'entrata dei carabinieri


 
 

Quel che è certo, però, è che l'immagine che l'africano voleva dare di sé sui social era ben diversa da quella del richiedente asilo, ospite in una vecchia casa anni 60 in un piccolo paesino della Bassa Padovana, immerso nella campagna, che vive in un programma di accoglienza con un poket money da 2,50 euro al giorno, oltre al vitto e all'alloggio forniti dalla cooperativa Edeco.

NESSUNO VIDE NIENTE
Nessuna spiegazione da parte di Edeco, invece, per quanto riguarda il controllo della struttura in cui vengono ospitati i richiedenti asilo, visto che nessuno, nemmeno la cooperativa, in undici giorni di sequestro, si è mai reso conto che in quella casa era stata rinchiusa contro la sua volontà una ragazza straniera. Nemmeno i coinquilini di Peter Chiebuka hanno mai segnalato a qualcuno che nella stanza del compagno c'era una donna. Donna che è stata selvaggiamente picchiata e stuprata per 11 giorni prima che venisse liberata dai carabinieri.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Padova. Schiava sessuale del profugo per 11 giorni nella casa dei rifugiati, nessuno vede nulla
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 99 commenti presenti
2019-12-04 06:21:17
Se questi fannoi gl omertoosi, spedirei tutti a casa loro. Altro che asilo. O si collabobora con le forze dell'ordine oppure se ne devono andare
2019-12-03 18:32:18
Ringraziate tutta la Sinistra se ci hanno portato a questa situazione...Guardate i provvedimenti in primis che vogliono fare,,,,cioè dentro tutti mentre noi massacrati dalle tasse li dobbiamo mantenere,,,,svegliaaaaaaaaa
2019-12-03 18:25:45
...le grandi riuscite di certi balordi….DROGA e prossenetismo…..sai come ci mancavano….dopo l'invasioni dei ns mediterranei….?....ma nessuno vede….?
2019-12-03 18:15:57
...ma che controlli le 100 polizie che abbiamo fanno...?...ci facciamo prendere per i fondelli da qualunque balordo ….con la lingua lunga e ciarliero....?
2019-12-03 18:10:10
Grazie comandante Carola Rachete e un grazie anche alle sardine che ci avete illuminato su "aiutate il prossimo" , ma la prossima volta aiutateli voi a vostre spese. GRAZIE