Un prete confessa: «Io, filmato durante le orge da don Contin»

Prete dei Colli confessa: «Io, filmato  durante le orge da don Contin»

di Marco Aldighieri

PADOVA - Identificato e interrogato uno dei preti che ha partecipato alle orge organizzate da don Andrea Contin. L'ex parroco della piccola chiesa di San Lazzaro di Padova, indagato per favoreggiamento della prostituzione e violenza privata (e tra le tante cose da chiarire anche come il don  - che si fingeva un avvocato - potesse permettersi spese pazze e viaggi lussuosi). Il sacerdote, un parroco sui 50 anni di una chiesa dei colli Euganei, venerdì pomeriggio è stato sentito dal sostituto procuratore Roberto Piccione, titolare delle indagini. Il religioso davanti al pm ha ammesso di avere partecipato a incontri a luci rosse targati don Contin. Il prete era stato indicato dalla ex amante di don Contin, nelle cinque pagine di denuncia presentate dalla 49enne padovana lo scorso sei dicembre ai carabinieri. La donna ha dichiarato agli inquirenti che spesso don Contin la costringeva a fare sesso con altri preti, tra questi c'era appunto il parroco dei Colli Euganei. Durante questi incontri don Contin si divertiva a guardare la sua donna accoppiarsi con un altro sacerdote e spesso la filmava. Al momento il prete dei Colli non è iscritto nel registro degli indagati, ma si tratta solo di una persona informata sui fatti. Il magistrato gli avrebbe chiesto se avesse mai pagato l'ex parroco di San Lazzaro per consumare una prestazione sessuale, e il prete avrebbe negato questa circostanza...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 18 Gennaio 2017, 08:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Un prete confessa: «Io, filmato durante le orge da don Contin»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 30 commenti presenti
2017-01-19 06:10:48
Tanto rumore, tanti articoli....per nulla! si muovono ipotesi di reato per una pena minima! Ma se ne parla così tanto di questa vicenda, come se fosse una cosa gravissima! Mah!.....
2017-01-18 19:11:29
dai ben nformati sembra che la donna di origine rumena sposata con figli volesse solo fare sei servizi in parrocchia......che sia tutta una montatura?
2017-01-18 17:45:20
AMEN, fratelli e sorelle in gang bang..., fa più figo in inglese, tradotto in peninsulare incontro orgiastico, ma l'hanno messo su YOUPORN?
2017-01-18 16:35:50
Mi faccio subito prete!
2017-01-18 15:59:21
Bene, ora che lo scandalo è definitivamente deflagrato, e montagne di letame sommergono la curia ed anche i molti preti buoni, due riflesssioni si impongono: cosa dire di questa curia padovana, e dei suoi capi, che da mesi sapevano, ma che evidentemente sono stati così poco vicini alle persone che denunciavano, così poco convincenti nella loro azione di pulizia morale, da spingere i denuncianti a rivolgeersi alla magistratura? Per quanto tempo ancora dobbiamo assitere a questo peloso balletto dei "stiamo a vedere", "dobbiamo verificare", "occorrono le prove" che tutto fanno pensare, meno che ad una sincera azione di pulizia? Infine, quando i vertici ecclesiastici romani nominarono come vescovo di Padova l'attuale, ed i molti si stupirono per l'inesperienza, la mancanza di formazione nelle azioni di governo, furono tacitati, perchè la perosna era mite, veniva dalla caritas, era vicino agli ultimi, ecc ecc eccc. Beh, questo è il risultato. Auguri, diocesi di Padova