Quelle gite di lusso in riva al lago spacciandosi per un avvocato

Don Andrea Contin
PADOVA - (m.a.) Don Andrea Contin, l'ex parroco della chiesa di San Lazzaro, faceva la bella vita. La sua ex amante, la parrocchiana di 49 anni, agli inquirenti ha raccontato che spesso la portava a cena al ristorante Ca' Masieri di Trissino in provincia di Vicenza. Un locale di lusso, dove il sacerdote ai proprietari amava presentarsi come un avvocato. Il prete, nonostante fosse un semplice parroco, aveva a disposizioni ingenti somme di denaro. Un giorno alla quarantanovenne avrebbe detto «Questa cena per metà l'hai pagata tu», a sottintendere che il denaro se lo era procurato grazie alle prestazioni sessuali della sua ex amante con altri uomini. Ma le cene di lusso del prete spaziavano anche in altre province del Veneto. Ancora la parrocchiana 49enne ai carabinieri ha raccontato di essere stata più volte a cena con don Contin a Villa dei Cedri sul lago di Garda. Un posto molto chic e dove per godere del percorso relax e del ristorante ci vogliono parecchi soldi...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 18 Gennaio 2017, 12:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Quelle gite di lusso in riva al lago spacciandosi per un avvocato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-01-18 17:38:22
Cene pagate, metà con i proventi della donna e metà con le offerte dei fedeli
2017-01-18 16:37:51
gazzettino42268 di cosa si lamenta? Vedo che segue con interesse il romanzo a puntate.
2017-01-18 15:07:14
cos'e' questa storia, un romamnzo a puntate?
2017-01-18 14:38:48
da sempre sono cosi!
2017-01-18 12:56:34
Però proprio bravi sti preti, ogni giorno una nuova . Vogliono fare i preti, fategli sposare o via il piffero. Altrimenti fanno danni