Rivelazione choc: «Altri preti padovani alle orge di don Contin»

Don Contin

di Marco Aldighieri

PADOVA - Lo scandalo che si è abbattuto sulla piccola chiesa di San Lazzaro e sulla Curia padovana, sembra essere solo all'inizio. Le indagini sull'ex parroco don Andrea Contin, accusato di favoreggiamento della prostituzione e violenza privata, si sono arricchite di un nuovo e importante elemento. L'ex amante del sacerdote ha fatto una rivelazione choc. Nelle 5 pagine di querela la donna ha sottolineato come alle orge, organizzate dal don, partecipassero anche altri preti di chiese in città e nei comuni della cintura urbana. Religiosi con i quali la 49enne padovana avrebbe consumato prestazioni sessuali, sia nella canonica di San Lazzaro che in appartamenti forniti dal don. Al momento nessuno dei preti è iscritto nel registro degli indagati. Gli inquirenti ora vogliono capire se questi parroci hanno pagato don Contin per i rapporti con le sue parrocchiane. Il sospetto è che il sacerdote procacciasse le donne per amici preti. Intanto un'importante svolta alle indagini potrebbe arrivare dai filmati hard trovati nella canonica della chiesa...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 17 Gennaio 2017, 08:27






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rivelazione choc: «Altri preti padovani alle orge di don Contin»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 51 commenti presenti
2017-01-19 18:38:46
Per Diver21. Neessuno ha giustificato questi preti, quindi nessun bigottismo, almeno tra i credenti. La situazione è ben diversa tra gli anticlericali che attribuiscono all'intera Chiesa le malefatte di alcuni preti. Questo si chiama bigottismo anticlericale.
2017-01-18 21:17:18
Garden47. Forse è l'unica novità in questa telenovela che presenta e ripresenta fatti e misfatti come fossero novità quotidiane. Qual è questa novità: finalmente veniamo a scoprire che canoniche e sagrestie sono proprietà della santa sede!
2017-01-18 13:20:05
@ rigoletto1 2017-01-17 20:03:23 se apri un pochino gli occhi, forse riuscirai a capire che il prete ha delle rispettive responsabilità non solo verso lo stato, ma anche verso chi rappresenta in quanto ministro di ciò che professa. Poi se a te questo non te ne può fregar di meno, questo è un'altro discorso.
2017-01-18 06:13:17
in definitiva...si sono fatti incastrare da una ex...difficile pensare che costei non avesse un piano.Prima aveva studiato un businness plan , il mercato , la solvibilita' della clientela. Prima giocano tante carte...alla fine il ricatto e poi la denuncia..per avere lauti risarcimenti.
2017-01-17 22:55:13
.. ai tempi del vecchio flecso quanti preti inibiti---ultimamente si sono certamente evoluti