Venerdì 18 Gennaio 2019, 13:05

L'imprenditore incassava in nero grazie alle sponsorizzazioni sportive

PER APPROFONDIRE: evasione, fisco, quero vas, sponsor, sport
L'imprenditore incassava in nero grazie alle sponsorizzazioni sportive

di Lauredana Marsiglia

QUERO VAS - Dietro alle sponsorizzazione sportive non c'è sempre e solo il mecenatismo, ma spesso un sistema collaudato per evadere il fisco, aumentando gli incassi della propria azienda. Il meccanismo, testato in più parti d'Italia, a tutti i livelli, ha trascinato in tribunale il legale rappresentante della Eurodecori di Quero Vas, leader nel mondo della meccanica, dell'abbigliamento, pelletteria, occhialeria, oggettistica ed altri settori, e i rappresentanti di tre società sportive, una nel mondo del rally, chiusa nel 2015, una del calcio giovanile e una del calcio a cinque. Sono accusati di aver emesso fatture su operazioni inesistenti per consentire al loro sponsor di evadere il fisco. Un gioco che avvantaggiava entrambe le parti. La cifra donata allo sport solo nel 2011 sarebbe stata ingente, si parla di 2-300mila euro. Troppi per non passare inosservata agli occhi di chi monitora costantemente la dura vita del
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'imprenditore incassava in nero grazie alle sponsorizzazioni sportive
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-01-18 17:51:14
L’operosa e onesta imprenditoria del nord est.