È inutile introdurre divieti se poi non si fanno rispettare: non c'è nulla di peggio di leggi severe ma inapplicate

Giovedì 17 Giugno 2021
2

Gentile Direttore,
ho letto sul Gazzettino alcuni articoli sulle multe che vengono date a Jesolo a coloro che non rispettano le nuove regole relative al consumo di aperitivi all'aperto dopo una certa ora del pomeriggio Le multe non vengono però applicate a chi non rispetta le regole anti-Covid. Sono stata più volte a Jesolo nelle ultime settimane e ho osservato quanto segue:
- La maggior parte delle persone (sia italiane che straniere), in spiaggia e lungo le strade, non indossa la mascherina, come sarebbe previsto (e nemmeno sembra averla a portata di mano). Questo succede anche in giornate e orari in cui ci sono evidenti assembramenti;
- I posti spiaggia, salvo alcuni casi, sembrano non avere il distanziamento previsto dalle normative e le persone sono molto vicine l'una all'altra.
La sensazione è quella che, in generale, si pensi che il Covid non esista più, oltre al fatto che non ho mai visto alcun controllo. Ma cosa succederà quando ci sarà più turismo nelle prossime settimane?

Albarosa Zennaro
Venezia-Mestre

Cara lettrice, la voglia di lasciarsi alle spalle divieti, restrizioni e contagi sta facendo dimenticare a troppi che il virus è ancora tra di noi. Il Covid ha certamente effetti meno devastanti e tragici rispetto a qualche mese fa, ma continua a circolare, nelle sue numerose varianti. Se dunque è comprensibile, almeno dal punto di vista psicologico, il desiderio di voltar pagina e di riprendersi spazi di vita cancellati dalla pandemia, bisogna però accettare il fatto che non è venuta meno la necessità di tenere la guardia alta e di continuare a usare quelle precauzioni con cui in questi mesi abbiamo, purtroppo, imparato a familiarizzare. Prime fra tutte la mascherina e il distanziamento. So che non è semplice convincere di questo tante persone. Come non è semplice controllare e riuscire a sanzionare tutti coloro che non rispettano le regole. Per frenare questa deriva da liberi tutti e, soprattutto, impedire eccessi da movida post-pandemica, alcune amministrazioni, come quella di Jesolo, hanno introdotto nuove limitazioni, come il divieto di consumare alcol all'aperto e in spiaggia dopo le 16. Misure forti e, per certi aspetti, anche impopolari. Ma che, per essere efficaci e funzionare davvero da deterrenti, devono poi essere fatto rispettare. Con rigore e con mezzi e risorse adeguate. Altrimenti sono del tutto inutili. Anzi, diventano controproducenti. Come tutte le leggi severe sulla carta. Ma inapplicate nella realtà. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA