Pordenone. Giorgia Meloni, l'8 marzo la città si paralizza: tutti i divieti

L'ordinanza del Comune è corposa, saranno interdetti parcheggi e strade

Domenica 3 Marzo 2024 di Marco Agrusti
Giorgia Meloni

PORDENONE - Ci si aspettava la chiusura magari di una o due strade, nello specifico quelle più vicine al teatro Verdi, che ospiterà il primo dei secondi incontri che vedranno protagonista a Pordenone la premier Giorgia Meloni. Invece l'8 marzo la città risulterà almeno per qualche ora parzialmente paralizzata. A "saltare" saranno parcheggi, strade centrali e anche alcuni multipiano che servono il centro storico. In ballo, infatti, non c'è solamente il tema della sicurezza che dovrà essere garantita alla presidente del Consiglio, ma anche tutta una serie di servizi accessori.

Pordenone paralizzata per l'arrivo di Giorgia Meloni

Ieri il Comune ha emesso l'ordinanza che dovrà disciplinare la circolazione stradale e la conformazione dei parcheggi per tutta la durata della visita del presidente del Consiglio Giorgia Meloni a Pordenone. Il capoluogo della Destra Tagliamento non è Trieste. In riva all'Adriatico gli spazi sono molto più ampi e ci si può permettere una visita senza particolari condizionamenti per la città. A Pordenone è un discorso nettamente diverso e infatti l'ordinanza è particolarmente corposa. Si parte dalla disciplina dei parcheggi, che verosimilmente sarà quella più impattante per la città. Dalle 12 alle 18, infatti, scatterà il divieto di sosta con rimozione nel parcheggio in struttura multipiano denominato "Rivierasca e Tribunale" con accesso da via Riviera del Pordenone e piazza Giustiniano, con contestuale riserva della sosta per numero 200 veicoli che esibiscono o espongono il pass parcheggio P2.

Stesso provvedimento nel parcheggio denominato "Ex Domenicani - Licinio" (altresì denominato parcheggio "Verdi") di piazza XX Settembre, area retrostante e adiacente la Biblioteca comunale. Divieto anche in viale Martelli (dall'intersezione con via dei Molini all'intersezione con via Riviera del Pordenone), viale Dante tratto ex bagni pubblici (bretella di collegamento con viale Martelli), viale Martelli (tratto di strada a fondo cieco adiacente al Tribunale solo stalli di sosta non riservati), piazza Giustiniano (da viale Martelli a via Riviera del Pordenone solo stalli di sosta non riservati), via Roma (da piazza Pescheria a piazza Giustiniano), vicolo Roma, via dei Molini Comune di Pordenone - Ordinanza n. 106 del 02/03/2024 Pagina 2 di 3 (da viale Martelli a piazza della Motta), piazzetta del Donatore, piazza Ospedale Vecchio. E ancora piazza della Pescheria, viale Martelli (dall'intersezione con via dei Molini all'intersezione con via Cossetti), via Cossetti e via Battisti. In considerazione del transito del corteo è facoltà istituire le modifiche alla circolazione stradale che verranno ritenute necessarie. 

Ultimo aggiornamento: 10:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci