Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bologna, baby sitter muore dopo essere caduta in piscina con la bambina. Grave la piccola

Non è chiaro se si sia sentita male dopo aver visto la piccola cadere in acqua e avere cercato di salvarla

Venerdì 1 Luglio 2022
Bologna, baby sitter cade in piscina con la bambina: morta 50enne di origini filippina

È morta la baby sitter cinquantenne, di origine filippina, che nella tarda mattinata di oggi è finita sott'acqua in una piscina privata di una villa sui colli bolognesi insieme alla bimba di appena due anni che accudiva. Non è ancora accertata la dinamica di quanto successo.

Bombardata in strada dal guano dei piccioni chiama i vigili e pretende il verbale

Non è chiaro se la baby sitter si sia sentita male dopo aver visto la piccola cadere in acqua e avere cercato di salvarla, o se il malore sia stato precedente e abbia fatto cadere entrambe nella piscina. La bimba è in prognosi riservata al Sant'Orsola di Bologna. La baby sitter è stata inizialmente ricoverata in rianimazione all'ospedale Maggiore, già in condizioni molto gravi, poi le sue condizioni sono peggiorate ed è deceduta. 

Rieti, scontro frontale tra due auto: 5 feriti, grave una donna

Come sta la bambina

È ancora grave la bimba di 2 anni che ieri mattina ha rischiato di annegare nella piscina di una villa sui colli di Bologna, mentre era con la baby sitter che è deceduta in serata in ospedale. La piccola è ricoverata all'ospedale Sant'Orsola, in condizioni stabili. Secondo i sanitari, ha ancora bisogno di supporto respiratorio, non è in immediato pericolo di vita ma la prognosi resta riservata. L'episodio non ha avuto testimoni e non è chiaro se la baby sitter, una cinquantenne di origine filippina, si sia sentita male dopo aver visto la piccola cadere in acqua e avere cercato di salvarla, o se il malore sia stato precedente e abbia fatto cadere entrambe nella piscina.

Ultimo aggiornamento: 14:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci