Assisi, atti osceni davanti alla chiesa: 10mila euro di multa

Sabato 29 Maggio 2021
La Basilica di Assisi
1

ASSISI - Nei giorni scorsi i poliziotti di Assisi sono intervenuti a seguito delle segnalazioni di alcuni cittadini spaventati dalla presenza di un uomo che gridava frasi incomprensibili ai passanti occupando con le sue buste e i suoi bagagli l'area antistante una chiesa in centro storico ad Assisi. L'uomo, un 45enne italiano già noto alle forze dell'ordine, alla vista degli agenti ha iniziato a urinare sulle mura delle abitazioni vicine. A quel punto i poliziotti, dopo averlo portato al commissariato e identificato, gli hanno notificato un ordine di allontanamento dell'area del centro storico di Assisi così come previsto dallA legge 14/2017, in quanto con la sua condotta aveva limitato il libero passaggio dei cittadini ai quali, di fatto, è stato impedito di entrare nella vicina chiesa. Il 45enne inoltre è stato multato di 10.000 euro ai sensi dell'art 726 del c.p. che vieta di compiere atti contrari alla pubblica decenza in luogo pubblico o aperto al pubblico.

Ultimo aggiornamento: 18:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA