Reddito cittadinanza, l'importo medio è 551 euro al mese. Aumentano i controlli

Lunedì 17 Febbraio 2020
Reddito cittadinanza, importo medio mensile 551 euro

Reddito di cittadinanza, i beneficiari sono 871.565 nuclei familiari, per 2.231.492 di persone coinvolte e un reddito medio di 551,57 euro. E' quanto emerge dai dati dell'Osservatorio dell'Inps su reddito e pensione di cittadinanza, aggiornati al 10 febbraio.

LEGGI ANCHE Reddito di cittadinanza, assunto solo il 2% dei beneficiari 
LEGGI ANCHE Reddito di cittadinanza per extracomunitari: si sblocca procedura

I titolari di pensione di cittadinanza sono 134.094, per 118.218 nuclei familiari e un importo medio di 237,75 euro. Il totale di coloro che sono coinvolti dalle due misure ammonta a 989.783 nuclei familiari e 2.365.583 persone, per un importo medio di 514,09 euro.

Aumentano, intanto, i controlli sulle famiglie che percepiscono il sussidio. Dai primi mesi dell'anno, alle attività di verifica dell'Inps sono stati affiancati i controlli dei Comuni, che sono chiamati a intervenire con le proprie banche dati per cercare eventuali irregolarità e scoprire i furbetti.

 

L'obiettivo è effettuare verifiche sempre più capillari, incrociando i dati provenienti dall'Isee e dai conti correnti con quelli relativi alla residenza dei richiedenti. In quest'ottica i database dei Comuni potrebbero risultare particolarmente efficaci per far emergere situazioni che a prima vista potrebbero sembrare regolari.

Già da gennaio, la Guardia di Finanza ha stilato una lista di beneficiari del Reddito di cittadinanza considerati ad altissimo rischio di indebita percezione: nel mirino delle Fiamme gialle ci sarebbero soggetti, selezionati tramite controlli e verifiche incrociate con le banche dati, che ne beneficiano senza potenzialmente averne diritto.

 

Ultimo aggiornamento: 19:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci