Tragedia sul campo da golf: bimba di 6 anni uccisa dalla pallina lanciata dal padre

Mercoledì 17 Luglio 2019 di Federica Macagnone
Tragedia sul campo da golf: papà colpisce la pallina e uccide la figlia di 6 anni
3

Doveva essere una giornata di svago come tante altre. Il papà che si divertiva giocando a golf e la figlia di sei anni, immersa nel verde, che respirava a pieni polmoni l’aria pulita. A Orem, nello Utah, la mattinata di lunedì si è invece trasformata in una tragedia: la bimba è morta dopo essere stata colpita alla testa da una pallina da golf lanciata proprio dal padre.

 


 
La tragedia è avvenuta alle 13.25 del mattino allo Sleepy Ridge: la piccola era sulla golf car quando è stata violentemente colpita alla nuca dalla pallina. Trasportata in ambulanza in ospedale e poi trasferita in elicottero al Primary Children's Hospital di Salt Lake City. Nonostante ogni sforzo, i medici ne hanno dichiarato il decesso alle 21.25.
 
«La palla l'ha colpita alla nuca, alla base del collo - ha detto il tenente Todd Colledge, del dipartimento di polizia di Orem, che ha preferito non rendere pubblici i nomi della piccola e del papà per rispettare la loro privacy -. È stato un incidente con un epilogo estremamente tragico. Non riesco a immaginare cosa stia attraversando quel padre».

Ultimo aggiornamento: 18 Luglio, 17:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci