Parto cesareo dopo l'incidente, ma la paziente non è incinta: Adele muore poco dopo

Venerdì 1 Marzo 2019 di Alessia Strinati
Cesareo d'urgenza dopo l'incidente, ma la paziente non è incinta: Adele muore poco dopo
3

È rimasta vittima di un brutto incidente stradale ma in ospedale accade qualcosa di impensabile. Adele Barbour, una donna britannica di 48 anni residente nel Lincolnshire è stata sottoposta a un cesareo d'urgenza dopo un incidente in auto, peccato però che non fosse incinta. La donna è morta a seguito dell'intervento e ora sul caso è stata aperta un'indagine.

ALTRE NOTIZIE Sparò e uccise per 1.500 marchi: operaio arrestato a Vicenza 21 anni dopo

Adele ha riportato numerose lesioni dopo l'incidente, tuttavia i paramedici, a causa del suo aspetto dovuto alla scoliosi per la spina bifida, si erano convinti fosse incinta. I medici hanno provato a salvare il bambino, ma in realtà il feto era inesistente. Il cesareo ha ritardato il trattamento delle altre ferite e indebolito ulteriormente la 48enne che non è riuscita a sopravvivere. Adesso però i familiari chiedono chiarezza e un risarcimento per la morte della donna.

Per ora i medici legali hanno stabilito che il cesareo non avrebbe interferito con il resto delle cure e che purtroppo, presumibilmente, Adele non ce l'avrebbe fatta lo stesso. Al momento del colloquio con i parenti però nessuno ha menzionato l'intervento subito, se non in un secondo momento. La famiglia però ha annunciato una battaglia legale, come riporta anche il Mirror

Ultimo aggiornamento: 20:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA