Maturità al Brandolini-Rota, lo scoglio della seconda prova: il punto con i prof e gli studenti

Giovedì 23 Giugno 2022
Video

ODERZO - Conclusa alle 14.30 la seconda prova di maturità che al Brandolini Rota di Oderzo ha visto impegnati gli studenti in una delle materie caratterizzanti il percorso di studi scelto. Matematica allo Scientifico e inglese per l’indirizzo Linguistico europeo. Diversa per ogni istituto, quest’anno infatti la seconda prova scritta è stata predisposta da una commissione interna.

I DOCENTI
«Abbiamo strutturato la prova di matematica in due problemi e otto quesiti» fa sapere Davide Bornancin, docente di Matematica «ogni candidato doveva scegliere e risolvere uno dei problemi e quattro quesiti. I ragazzi hanno lavorato con grande impegno sfruttando tutto il tempo a disposizione. Adesso però è tempo per loro di recuperare le energie in vista degli orali!»
Prova di inglese invece per il Linguistico, che ha affrontato «l’interpretazione e la comprensione di un testo di Oscar Wilde e un secondo dell’artista Banksy, oltre alla produzione saggistica su tematiche argomentative» spiega Camilla Dall’Arche, docente di lingua e letteratura inglese.


I MATURANDI
«Sei ore impegnative, è stato difficile mantenere la concentrazione, soprattutto per il caldo, ma finalmente siamo tornati in presenza ed è stato emozionante vivere questo momento pieno d’ansia, ma anche di voglia di finire» racconta Andrea Peruzzetto, studente del liceo scientifico. Dall’indirizzo linguistico molto apprezzata la prova d’inglese. «Ho avuto la possibilità di scrivere su una mia esperienza» spiega Giovanni, un pensiero condiviso anche dalla compagna Giorgia, che chiosa: «la seconda parte della prova ci permetteva proprio di esprimere qualcosa di personale e di far conoscere noi stessi».

 

Video e articolo di Giulia Soligon

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci