Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Maturità a Castelfranco tra agitazione, ripassi last minute e abbracci: ecco il clima tra gli studenti

Mercoledì 22 Giugno 2022
Video

CASTELFRANCO VENETO - Chiacchiere allegre con amici e compagni di classe, ma certo anche parecchia agitazione. Inizia così una giornata importante per i ragazzi della castellana, chiamati oggi, 22 giugno, alla prima prova che dà il via alla maturità 2022. C’è chi ha il libro in mano per un ripasso dell’ultimo minuto, chi invece preferisce non guardarli nemmeno gli appunti. Chi sta in disparte pensieroso e concentrato, chi preferisce scaricare la tensione con qualche risata assieme agli amici. Per alcuni infine non è mancato il "rito", un abbraccio di classe unito ad un discorso motivazionale prima di entrare. Siamo andati a sentire un po’ qual è il clima tra gli studenti prima di inziare la loro maturità. Abbiamo raccolto qualche impressione dal Liceo Giorgione, dall’Istituto Martini e dall’Istituto Nightingale. «Una maturità un po’ caratterizzata dall’ansia – ha confessato Davide, studente dell’indirizzo musicale del Giorgione – Un po’ di preoccupazione soprattutto per l’orale». Agitata ma non troppo invece Ilaria della quinta AFM dell’Istituto Martini, un po’ più preoccupata però per seconda prova ed orale. «So di aver studiato – ha sottolineato – Andrò all’università, devo ancora scegliere la facoltà». Alessandro, della stessa classe, è invece abbastanza agitato: «Mi preoccupa soprattutto l’orale, la prova più difficile delle tre. Per la prima prova spero ci siano tracce facili da commentare».  Parecchia tensione anche al Nightingale, come confessano Erika, Sara e Greta della quinta C: «Speriamo bene per la prova di italiano, incrociamo le dita. Buona fortuna a tutti i maturandi!».

Video di Diana Tamantini

Ultimo aggiornamento: 09:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci