Spaccio di eroina e cocaina: 20enne finisce in carcere, altri 2 denunciati

Spaccio di eroina e cocaina: 20enne finisce in carcere, altri 2 denunciati

di Luca Pozza

VICENZA - Uno straniero nigeriano di 20 anni arrestato e altre suoi due connazionali denunciati rappresentano il bilancio di un'operazione dei carabinieri di Vicenza, messa in atto nel tardo pomeriggio di ieri dal presidio dell'Arma a Campo Marzo, con l’impiego quotidiano della Stazione Mobile, dove è avvenuto il fatto. A finire in carcere Ose Okoduwa, residente a Verbania, trovato in possesso di un sacchetto contenente 24 involucri confezionati e pronti per essere ceduti, al cui interno sono stati rinvenuti complessivamente 2,1 grammi di cocaina e 1,7 g di eroina.
 
 

Il giovane, ora rinchiuso nella casa circondariale San Pio X, deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre suoi due connazionali, un 29enne senza fissa dimora e un 25enne residente a Gropello Cairoli (Pavia), sono stati denunciati in stato di libertà per essere stati trovati di una modica quantità di stupefacente. La pattuglia dei militari, mentre stava controllando a piedi l’area verde, ha notato a poca distanza da piazza Esedra il terzetto in atteggiamento sospetto, con alcuni di loro che una volta accortisi degli uomini in divisa, hanno tentati di disfarsi di qualcosa, ma sono stati bloccati. Il servizio assicurato dalla Stazione Mobile dei carabinieri a Campo Marzo proseguirà anche nei prossimi giorni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 10 Novembre 2018, 17:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Spaccio di eroina e cocaina: 20enne finisce in carcere, altri 2 denunciati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-11-10 19:01:22
Fargli scavare un buco finché non trova il petrolio. Se non c’è continua lo stesso, così almeno non avvelena nessuno.