Martedì 14 Novembre 2017, 00:00

Passarella una morte scomoda

Passarella  una morte  scomoda
IL LIBROLa storia del partigiano Franco Passarella, nato a Venezia e andato a morire sulle montagne bresciane quando aveva soltanto diciotto anni, è lancinante, divisiva, atroce. Nel fluire della storia e della tragedia della Guerra di Liberazione può sembrare un pulviscolo, di certo è un evento dimenticato. Ma proprio per questo silenzio che lo ha circondato, il racconto a settant'anni di distanza da parte della nipote giornalista Anna Maria Catano, è una rievocazione potente, una denuncia che entra nei segreti e nel pudore di una...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Passarella una morte scomoda
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER