La Regione approva le regole per i cimiteri degli animali

Mercoledì 14 Agosto 2019
ANIMALI
TRIESTE La Giunta regionale, su proposta del vicepresidente Riccardo Riccardi, ha approvato in via preliminare il testo del regolamento che disciplina le procedure per l'autorizzazione all'istituzione dei cimiteri per animali d'affezione e le modalità di registrazione e gestione. «La Regione - spiega Riccardi - con questo regolamento vuole assicurare la continuità del rapporto affettivo tra i proprietari e i loro animali deceduti e garantire la tutela dell'igiene pubblica, dell'ambiente e della salute della comunità». Secondo il regolamento, a scegliere la localizzazione in aree idonee, saranno i Comuni, a cui spetta anche la vigilanza, potendosi avvalere delle Aziende sanitarie per la verifica degli aspetti igienico sanitari; dovranno essere collocati ad almeno 200 metri dal centro abitato e potranno essere realizzati nei pressi di cimiteri umani, mantenendo una fascia di rispetto non inferiore ai 25 metri dalle sepolture. I cimiteri privati saranno soggetti ad autorizzazione del Comune e il regolamento fisserà precise modalità, standard e servizi necessari, requisiti gestionali, modalità di trattamento delle spoglie e dei servizi, i requisiti degli impianti di cremazione, tempistiche per le esumazioni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA