Il libro sulle storie dei ragazzi disabili

Lunedì 19 Dicembre 2016
Il libro sulle storie dei ragazzi disabili
L'inclusione scolastica a Natale si fa più forte. La scuola elementare Vittorino da Feltre e la Scuola annessa al Centro Integrazione, che segue bimbi e ragazzi anche gravemente disabili, perseguono nel progetto di costruire una cultura di rispetto consolidata attorno alle persone con disabilità. Con le parole dei dirigenti dell'Istituto Comprensivo feltrino un'iniziativa perché «l'inclusione scolastica è un valore fondante di una comunità sociale attenta ai bisogni di tutti, ma in particolare di chi ha una difficoltà».
Il temporaneo trasferimento di quest'anno delle classi dell'elementare del Vittorino al Seminario Vescovile e quindi della Scuola Integrata non sta impedendo alle classi delle primarie che lavorano a fianco dei ragazzi disabili di preparare gli addobbi natalizi, realizzati con pasta di sale e cartoncino. Molti gli aiuti esterni: i ragazzi delle superiori che fanno parte del gruppo di Pastorale Giovanile, guidati da don Giancarlo Gasperin, seguono i ragazzi disabili tutti i martedì pomeriggio per realizzare un libretto che racconta le esperienze vissute insieme; anche il Csi di Feltre sta partecipando alle iniziative della Scuola Integrata, e nella sua sede sarà allestito un presepe fatto con le statuine fatte dai ragazzi. Altro sodalizio coinvolto è il Gruppo Monte Cauriol.
Domani, 20 dicembre, si terrà il concerto di Natale con il Coro Ana Piave, al quale gli alunni si stanno preparando con due canti da eseguire tutti insieme: un momento di festa, con la presenza di alcuni ospiti della Casa di Riposo di Feltre, che terminerà con un rinfresco offerto dalla Coop Adriatica.