Visite sospese ai degenti in tutti gli ospedali della Ulss 8 berica: è la prima in Veneto

La decisione presa visto l'aumento dei contagi. Fanno eccezione solo Pediatrie e Ostetricia per i padri durante il parto, e il Nido nelle due ore successive

Venerdì 3 Dicembre 2021 di Redazione Web
Bloccate le visite ai degenti (foto di repertorio)

VICENZA - A causa del forte incremento dei contagi e di una «diffusione significativa» del Covid-19 tra la popolazione, la direzione dell'azienda Ulss 8 Berica di Vicenza ha sospeso da oggi le visite ai degenti ricoverati in tutti gli ospedali del territorio. Lo rende noto la direttrice generale Maria Giuseppina Bonavina.

Fanno eccezione i reparti di Pediatria, e Ostetricia per i padri nella fase finale del parto, al Nido e nelle due ore successive. Restano le visite ai malati terminali e per situazioni particolari, a giudizio dei direttori dei reparti. È la prima decisione del genere in Veneto, nell'ultima ondata del contagio. 

 

Ultimo aggiornamento: 21:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA