Smaltimento rifiuti, 8 arresti, 34 indagati: misure anche in Veneto

Mercoledì 9 Giugno 2021
foto di repertorio

BASSANO DEL GRAPPA - Otto arresti (sei in carcere e due ai domiciliari), 34 indagati italiani e cinesi, il sequestro di 10.000 tonnellate di rifiuti tessili del distretto industriale di Prato smaltiti illecitamente sia in Italia sia all'estero, anche in capannoni dismessi ed edifici abbandonati: così l'operazione 'TexMajhong' della Dda di Firenze con la polizia municipale di Prato e polizie locali di varie zone d'Italia. Misure, perquisizioni e sequestri emesse dal gip di Firenze a Prato, Pisa, Bassano del Grappa e Pesaro Urbino. Ad alcuni indagati è contestato il reato di associazione a delinquere dedita al traffico e smaltimento illecito di rifiuti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA