Discarica abusiva in viale San Lazzaro, ultimatum ai proprietari: 7 giorni di tempo per ripulire e recintare l'area

Venerdì 24 Febbraio 2023 di Redazione Web
Abbandono rifiuti in viale San Lazzaro

VICENZA - «I proprietari hanno sette giorni di tempo per sgomberare l’area dai rifiuti e recintarla. In caso di inadempienza interverrà il Comune, addebitando loro le spese. Nel frattempo la polizia locale sta lavorando per identificare e perseguire chi ha scaricato quel materiale». Il sindaco Francesco Rucco e l’assessore all’ambiente Simona Siotto contano di risolvere in tempi rapidi la questione della discarica abusiva che nei giorni scorsi si è formata in un’area privata vicino al parcheggio del negozio per animali di viale San Lazzaro dopo che qualcuno, sembra da un furgone, ha scaricato e abbandonato sul posto un divano ed alcuni grandi sacchi di rifiuti.

Il municipio ringrazia i cittadini che ci hanno segnalato il gesto incivile e chi ha fornito elementi utili ad identificare gli autori. Assessorato all’ambiente e polizia locale sono sempre indaffarati contro l’abbandono dei rifiuti. Nei giorni scorsi, sempre in viale San Lazzaro, in un’area privata aperta al pubblico dove è in corso una ristrutturazione, in due diverse occasioni sono stati abbandonati numerosi sacchi con ritagli di stoffa e un contenitore in plastica di grandi dimensioni. Indagini eseguite dagli agenti della polizia urbana sanitaria ecologica hanno permesso di individuare il responsabile del gesto e di multarlo con 600 euro.

Altri interventi sono stati effettuati utilizzando sistemi di videosorveglianza in alcune isole ecologiche teatro di abbandoni fuori dai cassonetti.

Nello specifico, controlli svolti nelle vie Trieste, Zanecchin e Bortolan hanno portato ad accertare 14 violazioni da 300 euro per conferimenti scorretti. Quattro persone, in particolare, sono state multate perché hanno abbandonato oggetti provenienti dallo sgombero di un appartamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci