Jesolo, due spacciatori fermati sul lungomare con hashish

Lunedì 16 Maggio 2022
Jesolo, due spacciatori fermati sul lungomare con hashish
1

JESOLO - Due persone denunciate per spaccio di droga. Stagione al via, la città si riempie di giovani, ritornano i primi problemi ma anche i controlli anti-droga della Polizia locale. Sabato notte gli agenti, con l'ausilio dell'unità cinofila Baskoo, hanno pattugliato il lungomare, in particolare il tratto più caldo, quello compreso tra le piazze Casabianca, Mazzini e Aurora. Proprio qui negli ultimi anni è stata segnalata la presenza di spacciatori. Una delle pattuglie ha intercettato un'auto con a bordo due uomini, uno romeno e un ghanese. In particolare quest'ultimo poco prima era stato visto dagli stessi agenti circolare in bicicletta nel lungomare, presumibilmente mentre effettuava un'attività di spaccio tanto che alla vista dei vigili si era dato alla fuga. Riconosciuto a bordo dell'auto nella zona piazza Aurora, l'automobile è stata immediatamente fermata. I due sono stati perquisisti e lo stesso è stato fatto per l'auto. Fino a quando, sotto uno dei sedili, sono stati ritrovati 11,39 grammi di hashish. Nella borsa del cittadino ghanese è stato anche recuperato un bilancino e 130 euro di piccolo taglio. Considerato che quest'ultimo risulta senza occupazione, i due uomini sono stati denunciati per spaccio di droga in corso, con ritiro della patente al guidatore. Entrambi, inoltre, sono stati anche sanzionati con una multa di 400 euro prevista dal regolamento comunale di polizia urbana che prevede appunto sanzioni per spacciatori e acquirenti. Questo tipo di attività dureranno per tutta la stagione. Ma in ogni caso va sottolineato come nel weekend appena trascorso la città ha registrato buone presenze sia di ospiti italiani che stranieri. E puntualmente si sono ripresentati i soliti problemi tra ubriachi molesti, tensioni tra giovani, schiamazzi e atti di vandalismo come accaduto sulla spiaggia di piazza Marina dove sono stati danneggiati lettini e ombrelloni. Ancora una volta si è aperto il dibattito sul tipo di ospitalità che la città dovrebbe garantire. Ma soprattutto commercianti e residenti hanno chiesto maggiori controlli nei punti più caldi, soprattutto nelle prossime settimane quando le presenze aumenteranno esponenzialmente. In molti, infatti, temono di rivivere gli episodi degli anni passati con giovani presenti in massa solo per sballare. Il sindaco Valerio Zoggia ha già richiesto la presenza di rinforzi per le forze dell'ordine. Da registrare, infine, che episodi di ubriachi molesti sono stati segnalati anche a Eraclea e a Noventa.

Ultimo aggiornamento: 16:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci