In casa nascondeva una serra ​attrezzatissima per la marijuana

In casa nascondeva una serra  attrezzatissima per la marijuana
MESTRE - Aveva una serra attrezzatissima in casa, all'interno della quale coltivava marijuana. Nel corso del pomeriggio di martedì, i militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Mestre in collaborazione con quelli della locale Stazione, nel corso di una indagine finalizzata al contrasto dello spaccio di stupefacenti, hanno rivolto l’attenzione su un uomo che era sospettato di tenere le fila di una piccola rete di spaccio di “erba”, incentrata propria sulla sua abitazione di Carpenedo.

Dopo un servizio di pedinamento i militari sono arrivati all’abitazione di Rubino Eduardo, italiano trentottenne già noto alle forze dell’ordine. I militari sono entrati nella casa e l'hanno perquisita: una volta varcata la soglia dell’abitazione hanno fin da subito percepito nell’aria l’inconfondibile aroma della pianta di marijuana; senza troppe difficoltà, hanno rinvenuto una vera e propria serra attrezzatissima con impianti di irrigazione ed illuminazioni a favore di cinque piante alte da 20 a 120 centimetri e tutto l’occorrente non solo per farle crescere, ma anche per trattare le foglie e confezionare le singole dosi.

Insieme alla coltivazione i Carabinieri hanno quindi sequestrato molti grammi di foglie nelle varie fasi di essiccazione, dalle infiorescenze, a quelle in fase di appassimento a quelle già secce . Non solo, l’uomo deteneva illegalmente due pugnali, un affusto di balestra ed un manganello di genere non ammesso. L’uomo è stato quindi posto in stato di arresto per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e possesso ingiustificato di armi, e portato in caserma per ulteriori accertamenti e gli atti di rito, al termine dei quali, su disposizione dell’A.G. è stato posto in regime di arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 6 Dicembre 2017, 15:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
In casa nascondeva una serra ​attrezzatissima per la marijuana
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-12-06 21:06:30
basta controllare le bollette della luce stratosferiche per individuare questi DELINQUENTI che coltivano erba!...
2017-12-06 17:08:11
Mancano il classico bilancino quindi produceva per uso personale soprattutto vista la quantità,5 piante.Quindi d'ora in poi dovrà andare anche lui a rifornirsi alla stazione a Padova.Almeno la grappa era vietato farsela perche lo stato perdeva introiti,l'erba è vietata perche gli introiti li perdono le associazioni criminali. E vai di proibizionismo.