Due video choc nel cellulare del killer, Anastasia sedata e poi filmata

Due video choc nel cellulare del killer, Anastasia sedata e poi filmata

di Davide Tamiello

MESTRE - L'ha filmata dopo averla stordita. Due video, rinvenuti nel cellulare di Stefano Perale, che ora verranno analizzati e che per gli inquirenti sembrano essere la chiave del giallo di quello che sembra essere l'unico cono d'ombra rimasto di quella notte (IL MOVENTE - Perale era accecato dalla gelosia). Una parentesi di buio che va dal momento dell'omicidio alla chiamata al 113. Un intervallo di tempo tra quando il docente d'inglese ha deciso di costituirsi e il momento in cui ha materialmente preso in mano il telefono per comporre quei tre numeri. Che cosa abbia fatto il professore accusato del duplice omicidio di Anastasia Shakurova (incinta al quinto mese) e del suo fidanzato, Biagio Buonomo (FOTO), in quei pochi ma interminabili minuti, è l'interrogativo su cui stanno indagando gli agenti della squadra mobile di Venezia (VIDEO).


LEGGI ANCHE La criminologa Roberta Bruzzone: «Vi spiego perché Perale li ha girati»

 
 



L'ipotesi investigativa dei detective lagunari è che la risposta si nasconda nei due video rinvenuti nello smartphone sequestrato al 50enne mestrino. Due filmati, di cui finora non si conosceva l'esistenza, di natura sessuale, non meglio precisata, nei confronti della giovane russa. Secondo gli inquirenti, Perale li avrebbe girati proprio in quel momento. Per evitare qualunque rischio di contaminazione della prova, il cellulare con i due file è stato inviato alla sezione della scientifica a Roma. Stando alla cronologia della galleria multimediale del telefono di Perale, l'uomo, dopo aver stordito la donna con una massiccia dose di sonnifero fino a farle perdere i sensi, l'avrebbe filmata in pose oscene...


 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 22 Giugno 2017, 08:27






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Due video choc nel cellulare del killer, Anastasia sedata e poi filmata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-06-22 13:32:30
Scusatemi ma continuo a non capire. Quale relazione intercorreva tra i due trentenni uccisi ed il professore 50 enne? Andreste voi con vostra moglie ad un invito a cena di un uomo che conoscete a malapena? Troppe domande..troppe tresche..
2017-06-23 12:37:13
bisogna leggere gli articoli per intero. tra lei e l'omicida c'era stata una storia quindi si conoscevano. probabilmente lei pensava di aver chiuso la storia in amicizia. ma le storie, specialmente quando la differenza di età è importante, non si chiudono mai in amicizia.
2017-06-22 09:10:16
Ecco gli errori all'italiana, la difesa far passare subito l'assassino per incapace di intendere e di volere,cosi potremmo nel breve tempo trovarcelo anche fuori di galera. Io credo invece che le persone incapaci di intende e volere siano quelle che contrariamente ai propri interessi distribuiscono o regalano banconote proprie ai passanti senza ragione.