Cavallino Treporti, drone sorvola spiaggia e pineta: è della polizia e cerca gli ambulanti abusivi

Venerdì 26 Agosto 2022 di Giuseppe Babbo
Cavallino Treporti
4

CAVALLINO TREPORTI (VENEZIA) - Contrasto al commercio abusivo, decolla il drone della Polizia locale. Primo volo ieri mattina per il drone in dotazione al Comando di Cavallino-Treporti. Il controllo è scattato nella spiaggia e nella pineta di Ca' Ballarin, prima con una perlustrazione da terra e poi con il volo del drone per controllare dall'alto le dune e i punti più nascosti delle pineta alla ricerca di potenziali magazzini di merce.

Durante l'attività di controllo gli agenti coordinati dal comandante Dario Tussetto non hanno e evidenziato nessuna situazione sospetta anche se in ogni caso l'utilizzo del drone permette di potenziare l'attività di controllo. «Tra le attività di controllo effettuate dal nostro Comando spiega il comandante - ad oggi abbiamo sequestrato merci contraffatte e non, ma sempre destinate al mercato della spiaggia, per un oltre settemila pezzi tra bigiotteria, teli mare, giocattoli ed occhiali. Abbiamo inoltre avviato tre denunce penali contro ignoti per merce contraffatta abbandonata. È stato inoltre messo anche un verbale amministrativo da 5mila euro in merito ad una contestazione verso un cittadino extra comunitario di vendita abusiva di merce non contraffatta. Le operazioni di controllo, soprattutto in spiaggia e nelle aree limitrofe, continueranno per tutta l'estate anche con il progetto spiagge sicure».


Drone sulle spiagge di Cavallino


Ad assistere al volo inaugurale c'erano anche il vicesindaco Francesco Monica e il capogruppo della lista Patto, Renzo Orazio. «Sicurezza e prevenzione hanno ribadito i due esponenti dell'Amministrazione - sono i pilastri sui quali ci stiamo muovendo e stiamo lavorando con le forze dell'ordine e i volontari di protezione civile. Il drone si aggiunge a strumenti e mezzi che l'ente sta mettendo a disposizione per consentire agli agenti di essere maggiormente operativi. Sicuramente uno strumento utile ed efficace che permette di controllare le aree più difficili e nascoste del territorio, come quelle delle pinete, a contrasto sia dei fenomeni dell'abusivismo sia per la prevenzione del rischio incendi in queste aree delicate». Per sostenere il commercio locale, il Comune ha sviluppato l'App Live. Love. Buy. Si tratta di un progetto che ora avanza in una nuova fase con lo studio e la progettazione di cartellonistica dedicata che sarà posizionata nelle diverse frazioni, mettendo in risalto i punti di interesse e le attività presenti che hanno aderito al progetto. L'applicazione è già stata potenziata con l'introduzione delle sezioni: avvisi dal territorio con le news del Comune; area mappa dove geolocalizzare e visualizzare gli itinerari ciclopedonali, i punti d'interesse storico, culturali ed ambientali, le aziende che hanno aderito al progetto. La cartellonistica sarà posizionata inizialmente in quattro aree per poi essere collocata successivamente anche nelle altre aree del territorio, nel rispetto delle prescrizioni e dei vincoli imposti dai vigenti strumenti urbanistici e dalle norme generali in materia di installazione pubblicitaria.

Ultimo aggiornamento: 08:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci