«Noi teniamo duro»: quella bottega nascosta che resiste da 70 anni

Mercoledì 30 Novembre 2016 di Claudio De Min
La famiglia zubiolo
3
MESTRE - C'è un'attività che compie settant'anni con la medesima famiglia al volante, regala un sorriso e una speranza: “resistere, resistere, resistere” è il motto dei fratelli Zubiolo. Fu papà Giovanni, scomparso qualche anno fa, ad avviare l'attività nel 1947 e adesso ci sono i figli, Enrico e Lorella, assieme ad Alessandra: «All'inizio era un ingrosso che riforniva i calzolai di tinture, cuoio e quant'altro per fare scarpe su misura. Poi abbiamo introdotto la vendita al dettaglio e si è allargata l'offerta a cinture, borse, ombrelli racconta Enrico, che in negozio è entrato appena finito il servizio militare e non è più uscito - Negli ultimi anni, fra crisi, impoverimento del centro, deviazione dei flussi verso i centri commerciali, clientela e affari si sono ridotti di almeno il 30%. Ma noi teniamo duro, con passione e amore per questa città e questa via, cercando di fidelizzare i clienti con l'assistenza, eseguendo interventi e riparazioni e offrendo prodotti artigianali di qualità e un grande assortimento, per competere con lo strapotere dei centri commerciali». E per tenere accesa la fiammella della speranza...
  Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre, 13:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci