Barricati in negozio per sfuggire alle continue risse fra sbandati

Giovedì 17 Maggio 2018 di Davide Tamiello
21

MESTRE - Barricati all’interno di un locale per sfuggire alla violenza. È quanto avviene in via Querini, nel centro di Mestre, dove sabato una violenta lite fra due persone ha rischiato di degenerare. Per evitare il peggio, racconta un esercente, una cliente è uscita urlando e ha messo in fuga l’aggressore.

LEGGI ANCHE Pusher padroni, «I clienti chiedono di accompagnarli per paura di quei ceffi»

Non si tratta purtroppo di un caso isolato. Nella stessa strada, affollata ogni giorno dagli ospiti della mensa dei poveri di Ca’ Letizia, giovedì scorso un uomo si è piazzato all’ingresso di un negozio completamente ubriaco. Le clienti si sono barricate all’interno per paura di essere aggredite. Una situazione nota da tempo e fonte di grave disagio per i residenti che chiedono di spostare la mensa altrove. 

 
 

Ultimo aggiornamento: 08:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci