Con il Tir si incastra nel sottopasso dell'autostrada

Sabato 19 Giugno 2021 di Marco Corazza
Maxi controllo dei carabinieri

LATISANA Un giovane neopatentato alla guida dell'auto nonostante avesse bevuto e un camionista che rimane incastrato nel sottopasso dell'autostrada. Sono alcuni degli interventi dei carabinieri della Compagnia Carabinieri di Latisana che in vista del weekend ha intensificato i servizi preventivi, focalizzando l’attenzione sulla zona tra Latisana e Lignano Sabbiadoro, per vigilare sulla circolazione stradale in una giornata caratterizzata dal traffico molto intenso verso il mare e per garantire maggiore serenità. 

Per questo sono stati molti, già nella notte, i posti di controlli dei carabinieri nella zona con i militari delle Stazioni di Latisana, Lignano Sabbiadoro, Mortegliano, Rivignano e San Giorgio di Nogaro. A Lignano Sabbiadoro in supporto sono arrivati anche i colleghi del 14° Nucleo Elicotteri di Belluno, che, oltre a sorvolare la cittadina rivierasca, con l’elicottero Augusta B412, hanno affiancato il personale della Stazione Carabinieri in un posto di controllo lungo viale Europa.

A Pozzuolo del Friuli, nella frazione di Terenzano, i Carabinieri di Mortegliano sono intervenuti nel sottopasso autostradale dove è rimasto incastrato un autocarro con tanto di cella frigorifera. Ci sono volute quasi 3 ore per liberare il camion dal sottopasso e ripristinare la circolazione stradale. 

A Lignano Sabbiadoro, i Carabinieri della  Radiomobile di Latisana hanno sanzionato per guida in stato d’ebbrezza un giovane neo-patentato e sono poi anche intervenuti a Latisana, sulla SR 354, per un incidente. Qui una automobilista era uscita autonomamente di strada fortunatamente senza gravi conseguenze. Complessivamente sono state controllate 51 persone, 32 veicoli e sono state elevate 2 contravvenzioni al Codice della Strada. 

Ultimo aggiornamento: 18:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA