Domenica 24 Marzo 2019, 11:33

Lo ha cercato per 9 mesi: «Il mio cuore dove ho trovato papà»

Monica e Giocondo Ghirardo

di Claudia Borsoi

VITTORIO VENETO - Un cuore e la scritta papà lasciati con un pennarello color oro sul tronco di un albero là dove, dopo oltre 9 mesi di ricerche, finalmente venerdì mattina ha potuto coronare il suo sogno: trovare il corpo del proprio padre di cui, dall'8 giugno, non si avevano più notizie. «La grandezza della vita sta nella grandezza del sogno in cui si è deciso di credere. E il mio sogno era di ritrovarti papà» ha detto, citando una frase di Martin Luther King, Monica Ghirardo poche ore dopo aver ritrovato il suo papà, Giocondo Ghirardo. Il 79enne, idraulico in pensione, quell'8 giugno era partito dalla sua abitazione di Santi Pietro e Paolo alla volta di Ospitale di Cadore per andare a lumache. E proprio lungo il sentiero rui dei sciòs Monica lo ha trovato. «Mi sentivo che dovevo oltrepassare la frana che nemmeno i cani avevano superato. Lui era una persona forte, camminava e magari era andato avanti. E infatti era lì».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lo ha cercato per 9 mesi: «Il mio cuore dove ho trovato papà»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti