Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Elezioni. Sorpresa Szumski, l'ex sindaco no vax di Santa Lucia di Piave, raggiunge le tremila firme e il quorum: «Sono commosso»

Mercoledì 17 Agosto 2022 di Brando Fioravanzi
Riccardo Szumski raggiunge il quorum per le elezioni politiche

SANTA LUCIA - Primo obiettivo raggiunto. Per Riccardo Szumski le elezioni politiche del prossimo 25 settembre sono sempre più vicine. Negli ultimi giorni, infatti, l'ex sindaco di Santa Lucia di Piave è riuscito a raggiungere il quorum di firme necessario per presentare in Veneto la lista UCDL (Unione per le cure e i diritti e le libertà), in cui è ufficiosamente candidato, all'imminente tornata elettorale nazionale. Un'operazione che non ha coinvolto solo la Marca trevigiana, bensì tutte le province venete. Szumski, però, è indubbiamente il personaggio più in vista del movimento nella nostra regione, tanto che in molti sul territorio sperano possa trovare un seggio in Parlamento.


LA SODDISFAZIONE
«Nonostante la raccolta firme si sia svolta in un contesto difficile, sono molto contento che in Veneto siamo già riusciti a raccogliere in pochi giorni le firme sufficienti per permetterci di correre alle prossime elezioni politiche. Ringrazio dunque di cuore tutte le persone, quasi 3mila, che hanno fatto la fila nelle piazze, nei municipi e nei vari gruppi di raccolta dove erano presenti gli autenticatori. Ringrazio tutti, ancora una volta, per la vicinanza e l'affetto che ho sentito e visto. Mi sono commosso» ha scritto su Facebook l'ex medico di base radiato dall'Albo lo scorso autunno a causa delle sue posizioni filo no-vax.


LA VALUTAZIONE
«Ho deciso di candidarmi con il movimento che ha creduto nelle terapie domiciliari e le ha sostenute, per coerenza e ritenendo doveroso fare arrivare anche alla politica la nostra voce continua l'ex mariga - Oggi, nell'ottica di superare più agevolmente lo sbarramento del 3 per cento, il movimento UCDL ha comunque deciso di partecipare alle elezioni politiche insieme ad altri movimenti. Sto quindi approfondendo l'alleanza e valutando se c'è una reale coesione di idee e di intenti per confermare la mia candidatura». La presenza in lista di Riccardo Szumski non è quindi ancora certa al cento per cento, ma all'orizzonte non sembrano comunque esserci particolari situazioni ostative alla sua candidatura ufficiale. Una presa di tempo, quella dell'ex primo cittadino santaluciese, necessaria per verificare le basi di accordo prese dai vertici nazionali di UCDL con altre formazioni antisistema per formare una coalizione in grado di raccogliere maggiore consenso. Nelle scorse ore è stato difatti annunciato il nuovo simbolo composito della lista che unisce tre partiti: UCDL, il Partito Animalista e 10 Volte Meglio (che ha partecipato alle elezioni del 2018 e ha l'esonero dalle firme avendo costituito gruppi parlamentari prima del 31 dicembre 2021). L'obiettivo degli avvocati Erich Grimaldi, Enrico Maria Bozza e Cristiano Ceriello (leader dei rispettivi partiti) è quello di «dare risposte a chi è stanco di promesse e di attese, ma ha invece ben chiaro cosa vorrebbe cambiare nel Paese, soprattutto al termine del Governo dei migliori che ha fallito la gestione dell'emergenza da ogni punto di vistaIl tutto puntando su una riforma che non permetta mai più alla democrazia di venire calpestata» hanno dichiarato in un comunicato congiunto. Szumski e UCDL sono quindi lanciati verso una nuova sfida mettendo al centro una coalizione che si proclama come il nuovo vero polo a tutela dei diritti e delle libertà.

 

Ultimo aggiornamento: 10:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci