FemiCz Rugby Rovigo, il sudafricano Van Reenen sarà la nuova apertura

Domenica 25 Luglio 2021 di Ivan Malfatto
Abner Van Reenen mediano d'apertura Sudafricano della Rugby Rovigo

ROVIGO - La FemiCz Rugby Rovigo ha trovato il mediano di apertura sudafricano. Dovrebbe trattarsi di Abner Van Reenen, nato a Paarl il 30 luglio 1998, venerdì compie 23 anni, 1,82 per 89 chili. Gioca nel Western Province e negli Stormers. La provincia di Città del Capo di Gert Smal, il nuovo coach rossoblù Allister Coetzee ha portato a vincere due Currie Cup. Salvo imprevisti la società dovrebbe annunciare il suo ingaggio nelle prossime ore.

Chi si aspetta un novello Naas Botha o un top player se la metta via. Con le potenzialità di budget e l’attrattiva attuali del rugby italiano dal Sudafrica arrivano solo rugbisti di medio livello o giovani promesse ancora non mantenute. Van Reenen sembra appartenere alla seconda categoria. Come scrive la tivù SuperSport, era riserva di Kade Wolhuter, apertura di interesse nazionale infortunata, ed è considerato «un giocatore con un luminoso futuro».

Su lui l’allenatore dei trequarti e dell’attacco Dawie Snyman dice: «Abner può portare in squada l’X factor. Ha abilità nel trovare gli spazi e di metterci il pallone. Li trova passando e calciando. In allenamento sa far scorrere la squadra. Ha buona capacità di organizzare e scegliere opzioni. Deve solo portarla in campo».

Al Western Province finora gli è stato permesso poco di farlo, fra pandemia e giocatori davanti a lui. In un campionato meno impegnativo come il Top 10 ce l’avrà. E se ha qualità dovranno sbocciare. Una soddisfazione intanto se l’è tolta: ha giocato un tempo con gli Stormers contro i Lions in tour il 17 luglio, nell’ultimo match prima dei test.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA