Mafia, perquisizioni in corso a Rovigo per le bombe del 1993

Mercoledì 27 Ottobre 2021
Mafia, perquisizioni in corso a Rovigo per le bombe del 1993
1

ROVIGO - Perquisizioni in corso oggi, mercoledì 27 ottobre 2021, nell'ambito di una inchiesta sulla mafia e le stragi del 1993 a Firenze in via dei Gergofili, Milano in via Palestro e RomaLe perquisizioni sarebbero in corso nei confronti di familiari e presunti fiancheggiatori dei Graviano e sarebbe coordinata dalla Dda di Firenze e condotta dalla Dia fiorentina. In base a quanto appreso le perquisizioni sarebbero in corso a Palermo, Roma e Rovigo.

27 maggio, la bomba in via dei Gergofili a Firenze

Il 27 maggio del 1993 a Firenze esplode un furgone carico di esplosivo, proprio sotto la TOrre di Pulci, dove c'era la sede dell'Accademia dei Gergofili. Cinque i morti e 41 i feriti, la torre viene quasi distrutta e anche gli Uffizzi vengono pesantemente danneggiati.

 

27 luglio 1993, e bombe a Milano e Roma

​Nella notte del 27 luglio Cosa Nostra fa esplodere un'autobomba esplode in via Palestro a Milano, poco distante dal Padiglione di Arte Contemporanea, il bilancio è di 5 morti, questione di una 40ina di minuti, quando a Roma esplodono due Fiato Uno imbottite di esplosivo, davanti a San Giovanni in Laterano e San Giorgio al Velabro, 22 persone resteranno ferite.

Ultimo aggiornamento: 09:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA