Minacciata di morte, umiliata e alla fine le spacca un dito: allontanato

Lunedì 4 Giugno 2018 di Paola Treppo
AVIANO (Pordenone) - Minacciata di morte, umiliata e alla fine lui le spacca il dito di una mano: allontanato dalla casa familiare un uomo di 55 anni di Aviano che non potrà più avvicinarsi alla compagna. Dovrà starle lontano almeno mille metri; a eseguire la misura cautelare, durante questo ultimo fine settimana, sono stati i carabinieri della stazione di Aviano.

I militari hanno dato esecuzione a un provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Pordenone a seguito di una serie di indagini e accertamenti svolti nei confronti dell'uomo violento. Come si comportava con la donna? L'ha maltrattata più volte, umiliata, le ha procurato lesioni, l'ha minacciata di morte.

Il 55enne ha tenuto questo comportamento dal novembre dello scorso anno e fino al maggio 2018. L'episodio forse più violento risale al 5 maggio scorso quando l'uomo, al culmine di un momento di ira, le ha fratturato il dito di una mano. La vittima era stata accolta allora in ospedale a Pordenone. Nel caso l'uomo non rispetti il divieto potrebbe finire agli arresti domiciliari o finire carcere.  © RIPRODUZIONE RISERVATA