Operaio tocca i fili con la gru, folgorato da scarica di 20.000 volt

Martedì 9 Aprile 2019
Operaio tocca i fili con la gru, folgorato da scarica di 20.000 volt
12

MANIAGO - Un operaio di 35 anni, di origini albanesi, residente a Fontanafredda, è rimasto ferito dopo essere stato colpito da una scossa elettrica da 20 mila volt, mentre stava lavorando a Maniago nei pressi di un agriturismo. Miracolosamente è vivo. Non avrebbe nemmeno riportato gravi ustioni o ferite. Resterà comunque almeno 24 ore in ospedale sotto osservazione.

L'uomo si trovava nei paraggi di una gru che il suo titolare - un 67enne di Fontanafredda - stava azionando: per cause al vaglio dei Carabinieri della locale stazione e degli ispettori dell'Azienda sanitaria, il braccio del mezzo ha toccato i fili dell'alta tensione, scaricando l'elettricità verso il basso,  bruciando letteralmente i pneumatici. Il ferito è sempre rimasto cosciente: soccorso dal personale medico, è stato trasportato in ambulanza, d'urgenza, in ospedale a Pordenone per accertamenti. 

Ultimo aggiornamento: 21:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA