Pordenone. Sono ai domiciliari e danno una mega festa, all'arrivo degli agenti volano calci e pugni. Immobilizzati grazie al taser

Sabato 11 Novembre 2023 di Redazione Web
Taser

PORDENONE - La festa con gli schiamazzi notturni è terminata con l'arresto di due persone per resistenza a pubblico ufficiale. Protagonisti due uomini di 23 e 34 anni che all'interno di un'abitazione di Pordenone stavano ascoltando musica a volume elevatissimo, assieme ad altre tre persone. Quando sono arrivati gli agenti delle Volanti, i due si sono rifiutati di fornire le proprie generalità e, in stato di alterazione alcolica, hanno iniziato a urlare nei confronti degli agenti, per poi spintonarli e colpirli con calci e pugni. Sono stati immobilizzati soltanto grazie all'utilizzo del taser.

L'arresto è stato convalidato, anche se i due - che si trovavano ai domiciliari - sono stati rimessi in libertà in attesa del processo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci