Martedì 23 Luglio 2019, 12:58

Asta Cordenons. Tempo scaduto: nessuna offerta per il Makò

PER APPROFONDIRE: asta, cordenons, makò
Asta Cordenons. Tempo scaduto: nessuna offerta per il Makò

di Alberto Comisso

CORDENONS - Tempo scaduto. Decadevano ieri alle 12 i termini per presentare al notaio Gerardi di Pordenone la documentazione necessaria per partecipare all'asta fallimentare - in programma giovedì - per la vendita dell'ex cotonificio Makò. A fronte di nessuna offerta pervenuta, Massimo Zara, liquidatore giudiziale della procedura di concordato, chiederà l'autorizzazione al giudice fallimentare e al comitato dei creditori a promuovere un invito a offrire. L'obiettivo sarebbe quello di arrivare alla pubblicazione di un bando ad evidenza pubblica, ma sulla base di un'offerta minima la più alta che perverrà per l'acquisizione di quello che, a tutti gli effetti, rappresenta un pezzo di storia di Cordenons. La vendita dell'ex cotonificio, il cui valore è sceso nel giro di qualche anno da 8 milioni a un milione e 200mila euro, era stata fissata a 960mila euro. Difficilmente si riuscirà a raggiungere quella cifra. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Asta Cordenons. Tempo scaduto: nessuna offerta per il Makò
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti