Tragedia all'Università: professore si getta dalla tromba delle scale della facoltà di Matematica

Martedì 26 Gennaio 2021
Tragedia all'Università: professore si getta dalla tromba delle scale della facoltà di Matematica
9

PADOVA - Suicidio a Padova. Un professore di scuola superiore, il 56enne Gustavo Mezzetti, residente in città, ieri pomeriggio - 25 gennaio - si è tolto la vita gettandosi dal settimo piano dalla tromba delle scale della facoltà di matematica dell'Università di Padova, in via Trieste. Una ragazza ha sentito il tonfo e trovato il corpo. Sul posto la squadra mobile e la scientifica della polizia.

 

Professore suicida

Gustavo Mezzetti era insegnante di fisica e matematica al liceo "Amedeo di Savoia Duca d’Aosta". Lunedì pomeriggio - 25 gennaio - si è consumata la tragedia, causata molto probablmente da una depressione della quale l'uomo soffriva da tempo, aggravata da problemi di salute. Mezzetti viveva in via San Francesco, con la compagna Nicoletta. La coppia non aveva figli. I vicini lo descrivono come un uomo gentile e molto riservato. Mezzetti insegnava matematica e fisica al Liceo Duca D'Aosta da un decennio. «Una notizia che ci ha sconvolto e gettati nel dolore, era un grande professore, un docente preparatissimo e geniale - ricorda il preside Alberto Danieli - amava il suo lavoro e grande era la sua voglia di trasmettere la conoscenza e di curare le eccellenze che incontrava tra gli studenti. Ha concluso lo scorso giugno il suo ultimo anno scolastico, col nuovo invece da metà settembre non è tornato, era ancora in malattia». 


Cosa è successo

È salito fino al settimo piano della Torre C del Dipartimento di Matematica, la Torre Archimede, semideserta a causa del virus. Poi ha scavalcato la ringhiera e si è gettato giù, nella tromba delle scale. L'uomo sembra aver scelto quel luogo che lo aveva visto eccellere come studente: qui si era laureato con lode e sempre qui aveva continuato la sua carriera con un dottorato di ricerca in matematica pura, durante il quale aveva pubblicato i suoi studi su numerose riviste scientifiche, prima di scegliere di dedicare la sua vita a formare i giovani. Mezzetti stava combattendo contro una grave malattia. Ad accorgersi della tragedia, una segretaria, attirata dal tonfo del corpo sul pianerottolo del seminterrato.

 

Sos Suicidi

Sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per avere

supporto e aiuto psicologico:
Telefono Amico 199.284.284
Telefono Azzurro 1.96.96
Progetto InOltre 800.334.343
De Leo Fund 800.168.678

Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio, 10:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA