Moschea in città, c'è l'accordo
Nascerà al posto di un music bar

Domenica 31 Luglio 2016 di Alessia Trentin
L'ex music bar Kilkenny
13
BELLUNO - Il 10 agosto il rogito, poi l'apertura. Costo dell'immobile, 250 mila euro sostenuti dalle comunità musulmane di Ponte nelle Alpi e di Santa Giustina. Non cessano le voci sulla possibile apertura di un centro culturale islamico in via Feltre, nell'immobile lasciato vuoto dal Kilkenny, l’ex music-bar vicino alla pizzeria e dietro al distributore.
La notizia si alimenta e, di giorno in giorno, si aggiungono particolari. Dopo la prima chiamata anonima fatta da un cittadino al capogruppo del Patto per Belluno Celeste Balcon, da cui è nata l'interrogazione presentata dal consigliere al consiglio comunale di mercoledì, una seconda ha raggiunto l'esponente della civica nei giorni scorsi. Le modalità, sempre le stesse. La «gola profonda» vuole restare anonima, non ha rivelato la propria identità nemmeno al consigliere, ma sostiene di sapere con certezza dell'imminente inaugurazione di un centro culturale in quella parte di via Feltre e, nella seconda chiamata, ha aggiunto particolari circa l'imminente firma dell'atto notarile di acquisto e i costi dell'operazione.

  © RIPRODUZIONE RISERVATA