Precipita dalla Tre Cime di Lavaredo, in fin di vita una alpinista di 25 anni

Venerdì 31 Luglio 2020
Soccorsi sulle Tre Cime

BELLUNO - Sono gravi le condizioni di un'alpinista milanese, I.O., 25 anni, precipitata per una ventina di metri sul settimo tiro della Via Hegger, sulla Piccola delle Tre Cime di Lavaredo. Prima di cordata, dopo la caduta la giovane è stata portata in sosta dai due compagni, che hanno lanciato l'allarme attorno a mezzogiorno e mezzo. Individuato il punto in cui si trovavano i rocciatori, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore (Belluno) ha provveduto al recupero dell'alpinista, avvenuto con un verricello di 95 metri. La ragazza, che ha riportato un possibile grave politrauma, è stata trasportata all'ospedale di Belluno. In seguito l'eliambulanza è poi tornata e ha imbarcato anche i due compagni rimasti in parete. Pronta a intervenire in supporto alle operazioni anche una squadra del soccorso alpino della Guardia di Finanza. 

Scivola nella Forcella Duranno e ruzzola tra le rocce per 200 metri: è grave

Ultimo aggiornamento: 20:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA