​​Mercantile dirottato in porto a Malta: 108 migranti sbarcati, quattro arresti

PER APPROFONDIRE: malta, mercantile, migranti
​​Mercantile dirottato a Malta: sbarcati
i 108 migranti, quattro arresti
È ancora alta la tensione intorno al mercantile dirottato dai migranti. Ha infatti raggiunto le acque territoriali maltesi e si dirige verso Malta la El Hiblu 1, la nave mercantile con oltre 100 migranti a bordo dirottata verso l'arcipelago dagli stessi naufraghi soccorsi. Lo rivelano i servizi di monitoraggio in tempo reale del traffico marino. La ong Mediterranea Saving Humans ha lanciato un appello affinché l'isola Stato accolga i migranti.


Le autorità maltesi, riferisce il Times of Malta, hanno stabilito un contatto con il capitano della nave quando si trovava a circa 30 miglia nautiche di distanza. Il capitano, ha detto l'esercito, ha ripetutamente affermato di non avere il controllo della nave e che lui e il suo equipaggio sono stati costretti e minacciati da un certo numero di migranti a procedere verso Malta. Un gruppo di unità operative speciali, supportato da motovedette e un elicottero, è stato inviato a bordo e ha messo in sicurezza la nave, riconsegnandone il controllo al capitano. La nave, il suo equipaggio e tutti i migranti sono ora scortati a Malta per essere consegnati alla polizia per le indagini.

 Nel cerchio rosso la posizione della nave El Hiblu 1 alle ore 8 italiane (fonte: marinetraffic.com)

«Nelle prime ore del mattino a circa 30 miglia dall'isola, Forze Armate Maltesi hanno abbordato la nave #Elhiblu1 e la stanno conducendo in porto a #Malta. Chiediamo che le 108 persone a bordo siano considerate profughi da accogliere e proteggere», scrive su Twitter l'ong Mediterranea Saving Humans.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 28 Marzo 2019, 06:58






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​​Mercantile dirottato in porto a Malta: 108 migranti sbarcati, quattro arresti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 44 commenti presenti
2019-03-28 19:42:37
Bisogna accelerare con i rimpatri, e anche di chi sta ancora in libia in attesa di partire, altrimenti non se ne esce.
2019-03-28 18:55:12
... tranquilli sono in europa e l'europa non abbandona i suoi novelli " figli ". lo scopo è raggiunto . non è neppure una vittoria di pirro ma l'ennesima sconfitta a cui perdenti come siamo non daremo dopodomani neppure peso.. l'assuefazione è la migliore arma di " invasione di massa "..
2019-03-28 18:41:59
Non riesco a capire come mai non siano andati a Lampedusa, il sindaco toto' martello li avrebbe accolti a braccia aperte, e di sicuro li avrebbe mantenuti nelle strutture alberghiere dell'isola con piscina e wifi e a spese della sua comunita'....almeno e' quello che andava sbandierando il primo cittadino siciliano...
2019-03-29 14:54:38
se li sarebbero contesi "all'arma bianca" o "ai ferri corti" anche Leoluca "Orlando Furioso" "Amaro Lucano" e pure "De Magistris"..
2019-03-28 17:52:41
mi immagino il finimondo mediatico se Salvini avesse osato sguinzagliare le forze armate speciali per far liberare l'equipaggio in ostaggio.I titoloni delle prime pagine dei quotidiani ammaestrati all'ideologia buonista avrebbero sfoggiato tutta la sequela del "filo-ismo" del politicamente corretto:nazismo,squadrismo,fascismo,...