Mercoledì 20 Febbraio 2019, 22:41

Scomparsi in Burkina. L'ambasciatore italiano: «Non ci sono prove della morte di Luca ed Edith»

L'ambasciatore italiano: «Non ci sono
prove della morte di Luca ed Edith»

di Vittorio Pierobon

ACCRA (GHANA) - «Non ci sono prove della morte di Luca Tacchetto ed Edith Blais, noi continuiamo a cercarli. Non ci arrendiamo. Faremo tutto il possibile per scoprire la verità». (L'ultimo audio messaggio di Luca - ASCOLTA)
 
 

Giovanni Favilli, ambasciatore italiano in Ghana e Togo, è la persona che probabilmente conosce più notizie sull’indagine per la scomparsa dell’architetto trentenne di Vigonza e della giovane canadese che viaggiava con lui, ma è costretto a mantener il più stretto riserbo. L’incontro avviene nell’ambasciata italiana ad Accra, capitale del Ghana, lo stato più “evoluto” e stabile del triangolo in cui si sono perse le tracce della coppia. L’ultimo contatto è avvenuto dal Burkina Faso: i due avevano detto di essere diretti in Togo. Entrambi i Paesi confinano con il Ghana. «Ma siamo certi che non sono mai entrati in Ghana - esclude l’ambasciatore - abbiamo effettuato verifiche alle frontiere e non risulta nessun ingresso».

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scomparsi in Burkina. L'ambasciatore italiano: «Non ci sono prove della morte di Luca ed Edith»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-02-21 09:35:52
Gli Italiani sono stanchi di spendere soldi e finanziare il terrorismo islamico per portare a casa volontari, viaggiatori, sognatori, itineranti che si mettono nei guai per ideologia (sempre comunista), poca voglia di fare per l'Italia e gli Italiani, spirito di avventura tanto per non lavorare qui da noi.....
2019-02-21 11:56:06
... sognare va bene.. ma non farlo o farlo " ragionevolmente " è meglio.. cercavano il mondo. hanno trovato l'inferno. che poi è la stessa cosa..
2019-02-21 11:26:51
Ci sono almeno prove che questi ragazzi siano vivi? L'attesa è lunga...
2019-02-21 10:27:07
Se se ne stavano a casa ora questo non sarebbe accaduto. Certa gente se le va proprio a cercare.. Somari!!!
2019-02-21 14:39:09
Caro ambasciatore dei miei stivali, con tutto il rispetto e la comprensione per i genitori, ormai e' facile immaginarea quel che puo'essere successo. C'e' stato un agguato finito male e e per i due ragazzi non c'e' stato piu' nulla da fare. La mancata richiesta di riscatto dopo tutto questo tempo parla molto chiaro. Poi in un paese quasi completamente deserto una jeep fa presto a scomparire enduta al mercato nero.