Baracche, cimeli e tanta immondizia. Un esperto per pulire la Marmolada

Baracche, cimeli e tanta immondizia
Un esperto per pulire la Marmolada

di Damiano Tormen

BELLUNO . «Puliamo la Marmolada»: l'operazione è partita. Ieri è andato in scena il sopralluogo aereo del ghiacciaio. Nei prossimi giorni il Comune di Canazei e la Provincia di Trento prepareranno il progetto degli interventi. Poi, nel giro di qualche giorno, verranno mandate le prime squadre a raccogliere tutto quello che sta emergendo dai ghiacci perenni (a dirla tutta non più così perenni)

Un passaggio inevitabile e necessario, per ridare ordine e pulizia al luogo. Ma tutt'altro che facile. Per le condizioni del ghiacciaio, innanzitutto. E anche per la quantità e qualità di ciò che riaffiora dai crepacci lasciati liberi dallo strato bianco. Molti rifiuti, è vero. Ma anche reperti della Prima Guerra Mondiale (visto che proprio sul ghiacciaio correvano le linee di trincea tra il Regno d'Italia e l'impero austrungarico). E magari tra le immondizie potrebbe sbucare anche qualche ordigno bellico inesploso. Quindi, niente volontari: l'operazione di pulizia sarà pianificata e portata avanti da mani esperte...
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 13 Agosto 2017, 10:17






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Baracche, cimeli e tanta immondizia. Un esperto per pulire la Marmolada
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2017-08-14 11:50:50
Finalmente qualcuno che dice qualcosa di sensato e con un minimo di conoscenze scientifiche!
2017-08-13 15:31:21
Effetto serra sempre più disastroso…
2017-08-13 14:31:25
Semplice: rivolgersi all'AMA, esperta nel trattamento dei rifiuti antichi....
2017-08-13 13:07:49
probabilmente era anche più su. e anni prima era anche più giù. mai sentito parlare delle mini ere glaciali e conseguentemente delle mini ere tropicali? se l'america si è popolata è anche perchè in diversi periodi ci sono stati anni con carestie causate o da inverni troppo rigidi o da estati troppo siccitose. studiare la storia non è poi così difficile. il guaio è che certe volte è meglio far finta di non saperlo per portare avanti i propri interessi politici.
2017-08-13 23:02:45
Probabilmente la spiegazione e' un'altra: quando il ghiacciaio era piu' abbondante gettavano i "rifiuti" nei crepacci. Inoltre, se gli strati superficiali di ghiaccio si sciolgono (in estate) per poi ricostituirsi d'inverno, gli oggetti piu' pesanti tendono ad affondare un po' alla volta.