99enne su camper contromano in autostrada uccide due adolescenti: a gennaio gli avevano rinnovato la patente

99enne contromano in autostrada uccide due adolescenti: a gennaio gli avevano rinnovato la patente

di Federica Macagnone

Solo l'8 gennaio il 99enne Walter Roney era stato dichiarato ancora abile alla guida: 29 giorni dopo ha imboccato a fari spenti un'autostrada della Florida in senso contrario, uccidendo due adolescenti che viaggiavano sulla loro macchina. Quando Santia Feketa, 18 anni, e Britney Poindexter, 17, si sono accorte del camper che veniva contro di loro era ormai troppo tardi: sono rimaste uccise in uno spaventoso frontale, mentre Roney e la compagna, la 70enne Carolyn Elizabeth-Evans Bruns, sono ricoverati in gravi condizioni.
 
 

Secondo la ricostruzione della polizia, martedì sera l'uomo e la sua compagna erano partiti da Melbourne, in Florida, diretti a Port Charlotte, dove hanno una casa. Walter si era messo da poco alla guida, dopo aver dato il cambio a Carolyn, quando ha imboccato un'autostrada a quattro corsie nel senso sbagliato di marcia. È riuscito a procedere per pochi metri prima che il suo camper, che viaggiava a luci spente, si scontrasse frontalmente contro la Chevrolet Silverado sulla quale viaggiavano le due ragazze, dirette a una pista di pattinaggio. Santia e Britney sono morte sul colpo.

I documenti dello stato del Michigan dimostrano che l'uomo aveva richiesto il rinnovo della patente a settembre e, dopo una serie di test, l'8 gennaio gli è stato consentito di continuare a guidare. Secondo la legge dello Stato, ai conducenti che vengono riesaminati può essere richiesto di superare un esame di guida, un'esame della vista, un test per verificare la conoscenza delle leggi e dei cartelli stradali. In alcuni casi, si può procedere al rinnovo con alcune restrizioni, come il divieto di guida notturna. Fred Woodhams, portavoce dell'ufficio del segretario di stato del Michigan, che supervisiona il rilascio delle patenti di guida, ha preferito non rivelare chi ha sottoposto Walter al riesame e quali test siano stati superati. «Dopo essere stato riesaminato, Roney aveva una condizione medica accettabile. È stato in grado di dimostrare al dipartimento del riesame che, qualunque fosse il test, era in grado di superarlo». Il caso, adesso, è nelle mani degli investigatori: saranno loro a determinare se questa tragedia poteva essere evitata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 10 Febbraio 2018, 16:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
99enne su camper contromano in autostrada uccide due adolescenti: a gennaio gli avevano rinnovato la patente
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-02-11 17:35:00
Chissa' come mai vengono travisati i volti di queste due povere ragazze. Ormai l'informazione e' diventata un optional.
2018-02-11 10:29:24
L'articolo dimostra che non bastano le leggi; anche in italia le leggi ci sono, ma,spesso , chi mette il timbro ├Ę un corrotto ( pensioni , patenti, diplomi , concorsi pubblici etc etc etc ....)